Il movimento dell'amore

02/03/2010

Ciao a tutti... Sono Sara e tra poco compirò 19 anni...

Qualche mese fa...prima della fine della scuola...ho scoperto di essere incinta, devo dire che ho tentato in ogni modo di temporeggiare il momento in cui fare il test forse per evitare che quello che ormai dentro di me sentivo anche troppo bene esserci...ci fosse realmente...ed effettivamente, era così...

Inizialmente non potevo credere di poter crescere una creatura dentro di me, e non ero nemmeno io sicura di volerlo...perché a 18 anni forse, le ambizioni sono altre...

Sebbene lavorassi già nel tempo libero ed il mio ragazzo, con il quale ora vivo, lavorasse anche lui...non ci sentivamo per niente pronti ad una cosa del genere, specie per noi come coppia....che uscivamo da un periodo molto buio e travagliato...che ci aveva lasciati in quel momento molto traballanti sul nostro futuro insieme...di cui spesso parlavamo...

Alla fine però decidemmo di tenerlo...che sarebbe stato faticoso, ma che forse quello era il segno di un probabile destino che segnava il nostro nuovo inizio assieme...e già l'insicurezza iniziava a trasformarsi in allegria, in pensieri vivaci su quello che avremmo potuto fare...io che già decidevo di proseguire la scuola da privatista, dopo che mi era stato proposto di lavorare stabilmente nel ristorante in cui aiutavo...e così via...

Ma il destino, si sa...è imprevedibile...e veloce come i nostri pensieri volavano alto, il nostro bambino se ne spariva tra una sfrenata corsa all'ospedale e giorni di dolore sia fisico che interiore...

Spesso mi chiedo se dentro di me non sia stato quel rifiuto iniziale a rendermi così poco ospitale per lui, o se in realtà non doveva solamente passare per mostrare l'amore che ancora serbavamo l'uno nell'altro...fatto sta che la sua perdita...è stata più dura da affrontare che il suo arrivo imprevedibile e inaspettato...

Ci sono stati mesi in cui non sapevo veramente se avrei potuto superare la cosa, non aiutata certo dalla mia predisposizione alla malinconia...

Ma le cose sono andate avanti...e spinti da questo triste evento..ci siamo rimboccati le maniche, ed abbiamo iniziato a posare le pietre per quello che avevamo assaporato per un attimo...LA NOSTRA FAMIGLIA...

Ora io ed il mio compagno viviamo assieme...ed il nostro bambino che abbiamo tanto desiderato è arrivato molto prima di quanto avremmo potuto immaginare...molto poco dopo aver deciso che forse questa volta volevamo veramente provarci...sono incinta da 14 settimane....

Tags

Torna indietro

Aggiungi un commento